in cammino per Santiago

Storie, pensieri, incontri

«Ti stupisce vedere i Pirenei, che hai affrontato pochi giorni fa, così lontani, mai avresti pensato che a piedi si potessero coprire simili distanze. Da questo versante lo sguardo si perde lontano all’orizzonte e dà un’idea di quanto ancora ti aspetti prima di arrivare alla meta. Eppure senti una forza insperata e inusitata scorrere nelle tue vene e percepisci che ce la potrai, dovrai fare. E così, scollinando a ovest, avverti che cominci a lasciarti alle spalle qualcosa che non è solo un percorso, e che il tuo pellegrinaggio veramente inizia.»

Alto del Perdon, Spagna, 15 luglio 2014

Attraversare a piedi la Spagna, incuranti delle intemperie e del sole battente, con un piccolo equipaggiamento e (spesso) una preparazione fisica decisamente approssimativa. Viene da chiedersi come sia possibile che tanti uomini e donne, giovani e anziani, si propongano ogni anno questo obiettivo e, soprattutto, quali siano le ragioni di questa scelta. In realtà è tutto molto semplice, non c’è bisogno di un'”illuminazione”, non serve una “chiamata”, e neppure una fede straordinaria. Si parte perché è il momento di partire, perché si ha la sensazione nettissima che sia proprio questa la cosa da fare. Per Gianni Amerio il momento è arrivato nel luglio del 2014. Zaino in spalla, per 800 km, un passo dopo l’altro, a scoprire lentamente un nuovo pezzo di mondo. E anche – tra un incontro, un imprevisto e una risata – un nuovo pezzo di sé. Perché, per dirla con le sue parole, “avevo scelto di fare il Cammino, ma era stato il Cammino ad avermi scelto”.

SCHEDA DEL LIBRO

In cammino per Santiago

SCHEDA DEL LIBRO

  • Editore ‏ : ‎ L’Età dell’Acquario; 2° edizione (27 giugno 2019)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 236 pagine
  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8833360954
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8833360959
  • Prezzo: 15,90€